Weekend: Musica; il concertone e gli altri appuntamenti

(di Paolo Biamonte) (ANSA) - ROMA, 26 APR - Come da tradizione, il primo maggio ci sarà il concertone a piazza San Giovanni a Roma. Nel cast Bombino, Editors, Ex Otago, Le Luci della Centrale Elettrica, Samuel, Planet Funk, Brunori Sas, Ermal Meta, Francesco Gabbani, Edoardo Bennato, Francesco Gabbani, Ara Malikian, Teresa De Sio, Motta, Fabrizio Moro, Levante, Public Service Broadcasting, Apres La Classe, Artù, Braschi, Mimmo Cavallaro, Lo Stato Sociale, Marina Rei e Benvegnù, Il Geometra Mangoni, Maldestro, La Rua, Sfera Ebbasta. Edoardo Bennato e i 99 Posse sono due tra i numerosissimi artisti che si esibiranno il primo maggio a Napoli a piazza Dante per il concerto "Terroni Uniti". A Torino in piazza Castello ci saranno Taranta Nera, concerti di jazz con le formazioni di Antonello Salis, Ibrahim Maalouf, Alain Caron, Elio e le Storie Tese. Sempre lunedì primo maggio Milano ospiterà una giornata musicale al Villaggio Barona, mentre a Roma ci sarà una rassegna alternativa al Forte Prenestino. Lunedì, martedì e mercoledì Zucchero sarà all'Arena di Verona (dove rimarrà fino al cinque e tornerà in settembre). I Dream Theatre mercoledì suonano all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Alessandra Amoroso ha in programma due concerti all'Arena di Verona venerdì e sabato. Fiorella Mannoia martedì canta al teatro Europa Auditorium di Bologna, mercoledì al teatro Verdi di Montecatini Terme (PT). Carmen Consoli sabato e domenica è al teatro Sociale di Mantova. I Simple Minds domani suonano al teatro degli Arcimboldi di Milano. Nek sarà alla Città del Teatro di Cascina di Pisa (PI) venerdì, sabato e domenica al teatro Europa Auditorium di Bologna, martedì al teatro Politeama Rossetti di Trieste. Raf venerdì canta al Palazzetto dello Sport di Castelraimondo (MC) e martedì in piazza IV Novembre a Paola (CS). Le Luci della Centrale Elettrica saranno domani al Sanbapolis di Trento, venerdì all'Obi Hall Teatro di Firenze. Mario Venuti venerdì è in cartellone al Rapsodia di Caserta. Marina Rei live al Bravo Caffè di Bologna domani, venerdì al WoPa Temporary di Parma. Angelo Branduardi al teatro Colosseo di Torino venerdì. Cristiano De Andrè domani al teatro Regio di Parma e venerdì al teatro Lyrick di Assisi (PG). Giovanni Lindo Ferretti venerdì si esibisce al Circo Arci Colombofili di Parma. Roberto Vecchioni canta venerdì al Centro Commerciale Campania di Marcianise (CE). Domenica i Baustelle hanno in programma un concerto all'Auditorium Parco della Musica di Roma. I Soul System venerdì suonano al Campus Industry Music di Parma. Almamegretta all'Apollo Club di Milano sabato. PFM al teatro del Mela a Pace del Mela (ME) sabato. Benji & Fede sabato e domenica si esbiscono all'Estragon di Bologna. Marco Masini domenica canta al teatro Verdi di Montecatini Terme (PT), mercoledì al teatro delle Muse di Ancona. Gavin Degraw, giovane cantautore americano, sarà martedì alla Salumeria della Musica di Milano e mercoledì al Quirinetta Caffè Concerto di Roma. Rick Wakeman, leggendario tastierista degli Yes, martedì è al teatro Colosseo di Torino e mercoledì al teatro Manzoni di Milano. Martedì allo Zelig Cabaret di Milano doppio concerto con Alberto Camerini e Ivan Cattaneo. Michele Zarrillo venerdì canta al teatro Nestor di Frosinone, sabato al teatro Lyrick di Assisi (PG), mercoledì al teatro Coccia di Novara.(ANSA).

25 aprile: + 28% visitatori musei statali aperti


Un incremento del 28% di visitatori nei musei statali aperti il 25 aprile. Lo dichiara il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini. 

"I primi dati provvisori disponibili segnalano una crescita del 28% dei visitatori e del 33% degli introiti nei musei statali aperti in occasione della Festa della Liberazione rispetto al 25 aprile dello scorso anno. Aumenti significativi - si sottolinea - si sono registrati sia in molte realtà già inserite nei percorsi turistici o protagoniste di un importante rilancio, come il Parco Archeologico di Paestum con un +66%, la Reggia di Caserta con un +76%, gli Scavi di Ercolano con un +47%, il Museo di Capodimonte con un +51%, gli Scavi di Pompei con un +49% o il Museo Nazionale Romano con un +46%, sia in siti di norma meno interessati dal turismo culturale come gli scavi di Ostia Antica con un +212%, il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria con +60%, l'Anfiteatro di Santa Maria Capua a Vetere con un +307%, il Palazzo Ducale di Sassuolo con un +60%, la Villa Lante di Bagnaia con un +143%, il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari con un +54%. Numeri ancora parziali e destinati senz'altro a aumentare che testimoniano un crescente interesse al patrimonio culturale diffuso di cui è fatto il nostro Paese". (ANSA).

Alpinismo: Moro in Nepal, 'ho rischiato di morire per vento'


ANSA) - BERGAMO, 26 APR - Partenza da brividi per la spedizione dell'alpinista bergamasco Simone Moro, che si trova da quattro giorni al campo base del Kanchenjunga in Nepal (a 5.500 metri). Insieme alla compagna di spedizione, l'altoatesina Tamara Lunger, si appresta ad affrontare la traversata più alta del pianeta. Nella notte tra sabato e domenica una violentissima bufera ha divelto la sua tenda, scaraventandola tra le rocce. Moro ha rischiato di morire a causa del vento. "Sono qui da pochissimo e quasi ci lascio la pelle - ha detto chiamando i familiari a Bergamo -. Le violentissime raffiche dell'altra notte hanno distrutto tutti i campi, risparmiando solo il nostro anche se a un certo punto la mia tenda è stata sollevata e io mi sono trovato per aria finché non sono atterrato sulla morena sottostante". La strada sulla quale dovrà cimentarsi la coppia di scalatori è ancora lunga. L'obiettivo è la cima sud (8.476 metri) della terza montagna della Terra per portare a termine la traversata più alta del pianeta. (ANSA).